PGT di Lodi, Nuovo Piano di Governo del Territorio

Anno: 2010 (adozione)
Committente: Comune di Lodi
Tipo di commessa: consulenza

Responsabile Scientifico
Oliva Federico Giovanni Battista

Gruppo di Ricerca
Galuzzi Paolo e Vitillo Piergiorgio

Gruppo di Lavoro
labURB con Doni Matteo, Fiorillo Giuseppe, Solero Elena, Troglio Elisabetta


Le previsioni del PGT risultano finalizzate al raggiungimento di tre grandi obiettivi:  realizzazione della città pubblica, soddisfacimento della domanda di ERS, riqualificazione urbanistica, ambientale e paesaggistica. In questo quadro sono state adottate azioni di riassetto urbanistico della città riutilizzando aree urbanizzate, prevedendo un miglioramento della qualità degli insediamenti residenziali, il recupero degli ambiti degradati e la valorizzazione dei sistemi storico-paesistici.

Peculiarità del nuovo PGT è anche quella di non prevedere nuove zone produttive, mentre le attività esistenti all’interno della città consolidata residenziale vengono delocalizzate verso gli ambiti esterni. Il centro storico assume anch’esso valore strategico grazie alla proposta di valorizzarlo come “centro commerciale naturale” definendo una salvaguardia e un potenziamento degli assi commerciali esistenti. Peculiare è anche il rapporto con la Pianificazione e le politiche di scala territoriale recependo ed integrando le indicazioni dei diversi strumenti.