LAB PRO - Laboratorio di Progettazione Integrata

Ambito tematico DAStU

Architettura: tipi, forme, spazi

Tipologia struttura

Unità di ricerca

Responsabile

Pierfranco Galliani

Personale docente

Maria Antonietta Crippa, Luigi Mario Spinelli, Paola Caputo (Abc), Dario Coronelli (Dica)

Dottorandi

Michele Gerli, Andrea Migliarese Caputi, Mario Scaglia

Altri collaboratori

Christian Gasparini, Luisa Nava, Vittorio Prina, Ferdinando Zanzottera, Sergio Camisasca, Francesco La Trofa, Arianna Lorini, Valentina Longhi

Contatti

Sede

Campus Leonardo, Dastu, ed. Nave, via Bonardi 9  – 20133 Milano

E-mail del responsabile

pierfranco.galliani(at)polimi.it

Altro contatto e-mail

lab.pro(at)polimi.it
www.labpro.it

Temi di ricerca

L’unità di ricerca Laboratorio di Progettazione Integrata è rappresentativa di un ambito che delinea una operatività scientifica orientata alla costruzione di processi finalizzati alla valutazione delle problematiche offerte dalla realtà e all'elaborazione di risposte progettuali alle varie scale di intervento e applicazione.
Con l’obiettivo di una rinnovata “cultura politecnica”, capace di sviluppare nella pratica la cooperazione di molteplici settori di studio, tale ambito di ricerca si prefigge di far interagire competenze multidisciplinari.
In parallelo al concetto di specificità ""caso per caso"" degli obiettivi del progetto e delle ricognizioni analitiche che lo accompagnano, l'ambito di ricerca evidenzia l'esigenza di considerare in modo paritetico le contestualità fisiche e le contestualità culturali e sociali a cui il progetto architettonico, urbano, ambientale deve dare efficace risposta.
Se da un lato il rinnovamento della realtà fisica rappresenta il campo di studio privi-legiato per il quale sviluppare eticamente ogni processo progettuale, dall'altro la multiscalarità si evidenzia come connotato fondativo entro il quale si collocano, e si relativizzano per appropriatezza interpretativa delle esigenze contestuali, sia i risultati spaziali e tecnico-formali che le elaborazioni di costruzione dell'ambiente e del paesaggio.
Il concetto di Progettazione Integrata aderisce quindi all'idea di una posizione scientifica indirizzata a studi e ricerche incentrate sull'attendibilità e fattibilità attuativa degli interventi, in cui la definizione formale del progetto si pone quale sintesi rappresentativa di caratteri identitari e istanze locali, e di più generali aspetti di programmazione e fruizione culturale e sociale del territorio.

Competenze

L’unità di ricerca Laboratorio di Progettazione Integrata è stata ufficialmente istituita presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione, poi Architettura e Studi Urbani, dall’inizio del 1998 con la denominazione di “Laboratorio del Paesaggio Urbano e dei Servizi per la Cultura e la Socializzazione”, dopo un decennio di attività scientifica sperimentale. Fino al 2009 è stata diretta da Antonio Piva con il coordinamento di Pierfranco Galliani.
L’UdR ha l'obiettivo di promuovere e condurre iniziative culturali relative alle tematiche della progettazione, di svolgere ricerche scientifiche e progetti per mezzo di programmi finanziati da enti di ricerca e convenzioni con amministrazioni pubbliche, enti e società.
L’UdR si avvale della collaborazione continuativa di docenti, studiosi ed esperti in vari settori abbracciando tutto l'arco delle tematiche del progetto: dagli studi di analisi e fattibilità a quelli di dettaglio e sviluppo tecnico-costruttivo; dalla scala architettonica a quella urbana, paesaggistica e ambientale.
L’UdR, per mezzo della struttura universitaria, utilizza appieno l'esperienza progettuale maturata dai suoi responsabili e componenti attraverso numerosi progetti e realizzazioni applicati all’ideazione e alla riqualificazione di servizi pubblici e collettivi dedicati alla cultura e alla socializzazione, al rinnovo di ambiti urbani morfo-funzionali complessi e alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale di valore monumentale e paesaggistico con particolare riferimento all’architettura del XX secolo.
Settori di competenza: recupero e restauro architettonico; progettazione e riqualificazione urbana; valorizzazione ambientale e paesaggistica; architettura di uso pubblico e specialistica.

Reti di ricerca italiane o internazionali

Recupero dell’architettura del XX secolo: Dottorato in Progettazione Architettonica, Università di Palermo (ref. Emanuele Palazzotto, Andrea
Sciascia); Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura, Università di Cagliari (ref. Antonello Sanna); Housing Lab, Dipartimento di Architettura e Progetto, Università di Roma “La Sapienza”
(ref. Alessandra De Cesaris); École Polytechnique Fédérale de Lausanne (ref. Franz Graf); Universidad Politécnica de Madrid (ref. Luís Moya González)

Progetti di ricerca in corso o conclusi

  • “I complessi manicomiali in Italia tra Otto e Novecento. Atlante del patrimonio storico architettonico ai fini della conoscenza e della valorizzazione” (2013 – pubblicazione risultati progettuali prodotti per la ricerca Prin 2008-2010)
  • “Rigenerazione urbana e valorizzazione del comparto Mapre-Cap a Reggio Emilia” (convenzione Mapre 2012-2013)
  • “Ri-Abitare il Novecento” (2013-in corso) (cfr. Future Research Ideas)"

Candidature a bandi competitivi

“PDD Monography. Ri-conoscere e riabitare le architetture del Novecento” (bando FARB 2015, Dastu)

Altre attività

Cicli seminariali su “Identità e recupero dell'architettura del XX secolo” (6 edizioni dal 2010 al 2015): “Ri-Abitare il Novecento. Identità e recupero della residenza popolare del XX secolo” (marzo-maggio 2015)
Cicli seminariali su “Restauro e museografia” (2 edizioni dal 2012 al 2014)
Pubblicazione “Architetture del XX secolo. Temi di identità e recupero” (prossima uscita nella collana Maggioli “Progetti, strategie e ricerche per la città contemporanea”)