Corpus dei disegni di architettura del Duomo di Milano

Tipologia finanziamento e durata: CARIPLO - Extra Bando / 2011-2016
Responsabile scientifico: Francesco Repishti
Unità di ricerca: Storia e critica dell’architettura e del paesaggio

Descrizione del progetto

Il progetto Corpus dei disegni di architettura del Duomo di Milano ha l’aspirazione di ricomporre virtualmente e studiare tutta la produzione grafica relativa al cantiere del Duomo di Milano tra il XIV e il XVIII secolo, così da renderla accessibile a tutti gli studiosi. La costituzione di un catalogo virtuale, d’intesa con le istituzioni proprietarie, gestibile e consultabile via internet, si presenta come uno strumento in grado di ricongiungere elaborati sparsi in numerose collezioni di tutto il mondo. Raccogliere analiticamente tutti i progetti relativi al Duomo significa poter disporre per la prima volta di uno strumento indispensabile, sia per lo studio dei singoli materiali, sia per l’approfondimento delle conoscenze sulle opere a cui i disegni si riferiscono, sul cantiere stesso della cattedrale, sugli autori e sulla cultura architettonica e artistica che li ha prodotti. La realizzazione del Corpus, primo e importante risultato della ricerca, consente inoltre di avere a disposizione una base, seppur legata a un singolo cantiere, sulla quale approfondire tematiche relative alla storia del disegno, agli strumenti e alle modalità di produzione, trasmissione, diffusione dei progetti, al loro utilizzo nel cantiere e ai loro rapporti formali e tecnici con altri contesti culturali.

Network

Bologna, Archivio di San Petronio
Caserta, Soprintendenza per i Beni Architettonici Paesaggistici Storico Artistici ed Etnoantropologici delle Province di Caserta e Benevento
Firenze, Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi
London, Victoria & Albert Museum
London, Royal Institute of British Architects
Madrid, Real Biblioteca
Milano, Archivio Capitolare Metropolitano
Milano, Archivio della Veneranda Fabbrica del Duomo
Milano, Archivio di Stato
Milano, Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana
Milano, Archivio Storico Diocesano
Milano, Biblioteca Ambrosiana
Milano, Civico Gabinetto dei Disegni
Milano, Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli (CRSMi)
Modena, Biblioteca Estense
New York, The Metropolitan Museum of Art
Novara, Archivio di Stato
Oxford, Bodleian Library
Paris, Cabinet des dessins du Louvre
Paris, Bibliothéque Nationale, Cabinet des Estampes
Pontida, Archivio del monastero di San Giacomo
Roma, Biblioteca Apostolica Vaticana
Roma, Archivio Segreto Vaticano
Strasburg, Musée de l'Oeuvre Notre Dame
Venezia, Gallerie dell'Accademia
Wien, Albertina Graphische Sammlung
Windsor Castle, Royal Collection Trust

Impatto ed esiti

Un primo importante risultato della ricerca risiede nel rintracciare, riprodurre, studiare e rendere disponibili on line tutti i disegni architettonici del Duomo di Milano, con accesso libero, attraverso la redazione di schede analitiche, che possano rendere la complessità del processo progettuale, fornendo i dati tecnici sui pezzi e illustrandone le problematiche storico critiche.
La divulgazione dei risultati scientifici attraverso il sito internet dedicato consente inoltre di avvicinare un pubblico più vasto al cantiere della cattedrale e a materiali spesso poco noti e di difficile fruizione, dispersi in numerosi archivi in tutto il mondo.
La possibilità di studiare una grande quantità di disegni contemporaneamente consente, inoltre, di tracciare una sorta di storia del disegno di architettura in Lombardia e di avere un punto di vista privilegiato per analizzarne le tecniche, i modi di rappresentazione e i materiali impiegati, specialmente per il XVI e il XVII secolo.
La definizione di criteri di analisi del materiale e la redazione della scheda si pongono come un punto di riferimento per gli studi futuri che vogliano tentare simili ricerche.

http://www.disegniduomomilano.it/disegni/cerca/
http://www.disegniduomomilano.it/page/collezioni/
http://www.disegniduomomilano.it/page/guida/

Documenti e materiali

Le schede analitiche dei singoli disegni, pubblicate on line nella sezione del sito Catalogo dei disegni, sono state pensate per fornire al consultatore uno strumento di elevato profilo scientifico, ma allo stesso tempo di semplice consultazione. Per questo motivo si è scelta una scheda prevalentemente testuale, come si trattasse di un vero e proprio catalogo scientifico di collezione (in questo caso virtuale). Si è posta comunque particolare attenzione all’uniformità dei dati: le schede contengono, infatti, alcuni campi fissi che forniscono le informazioni tecniche essenziali sui disegni, come autore, titolo, datazione, dimensioni, tecnica e supporto, scala e iscrizioni e si aprono con le riproduzioni dei disegni, ove possibile in recto e verso. Seguono poi due campi testuali che contengono nel primo caso le notizie sui disegni, relative alla collezione di provenienza, allo stato di conservazione e a particolari rilevanti dal punto di vista materiale e nel secondo caso note critiche relative alla fortuna storiografica, alle proposte di datazione e attribuzione e alle relazioni con il cantiere del Duomo e con altri disegni. I criteri redazionali specifici sono illustrati nella guida al sito.

Alcuni esempi:   
http://www.disegniduomomilano.it/disegni/detail/19/
http://www.disegniduomomilano.it/disegni/detail/191/
http://www.disegniduomomilano.it/disegni/detail/197/

Sito web

www.disegniduomomilano.it