Bianchi Alessandrotorna all'elenco

PROFESSORE ASSOCIATO
alessandro.bianchi@polimi.it
Tel. 02-2399 5452
Orario di ricevimento: MERCOLEDI' 14:00-16:00

Profilo

 Ambito principale
Architettura: tipi, forme, spazi
Storia, Patrimonio e Beni culturali
Città, Territori e Paesaggi

Altri interessi di ricerca
Edifici intelligenti e reti urbane

Architetto e Dottore di ricerca, ha conseguito la laurea in Architettura nel 1996 e il Dottorato nel 2001, entrambi a Firenze.
Visiting fellow presso l'Ecole de la Villette di Parigi nel 2000, è stato docente allo IED di Milano tra il 2000 e il 2005. Professore e ricercatore presso il Politecnico di Milano dal 2001, dove insegna progettazione architettonica e disegno presso la Scuola di Architettura e Società dello stesso Ateneo.
Da segnalare la ricerca condotta nei concorsi di progettazione “Nuovi Segni - Porta interscambio sulla via Lorenteggio a Milano" (selezionato da “Rassegna Lombarda Under 40”), “Taichung Observatory Tower” su invito del Governo di Taiwan, una “Urban installation” per Futuwawa a Varsavia (premiato ex-equo), e la realizzazione del parco 3_Cerchi a Osio Sotto in provincia di Bergamo.
Due volte vincitore del premio "Nuove Lettere" dell'Istituto Italiano di Cultura di Napoli (edizioni 2003 e 2005), con i libri "La città riconoscibile" e "Architettura, linee e contro-linee". Ha svolto attività politica come assessore in una città metropolitana della provincia di Milano, con deleghe alla pianificazione e all’edilizia privata.
Inizia la sua cooperazione con la Cina nel 2009, con un progetto di Clubhouse per l'isola di Xiamen, e nel 2011 per un grattacielo a Xi'an. Nel 2010 è stato invitato in qualità di espositore al Festival dell'Architettura 5 di Parma con il progetto "Playing architecture – Un prototipo di scuola primaria".
Nel 2012 è stato nominato referee da ERC (European Research Council) per la valutazione di progetti di ricerca. Sempre nel 2012 è stato nominato curatore della mostra "Palazzo Te allo specchio" dal Centro Internazionale d'Arte e Cultura di Palazzo Te di Mantova.
Negli anni 2010 - 2016 è critic al “Premio Piranesi - Prix de Rome” e alla “Summer School” di Piacenza. Nel 2013 e 2014 è docente presso l’Alta Scuola Politecnica (università Polimi e Polito) di “Smart buildings for smart cities”. Nel 2015 è stato invitato in qualità di espositore alla Cité des Sciences di Parigi, evento ASEAN-EU stidays, con il progetto "Smart clinic for New Delhi". Sempre nel 2015 è stato selezionato dal Governo Cinese con il progetto “Playing architecture” per esporre al Business Forum Italia-Cina a Pechino, al seguito della missione del Ministero dello Sviluppo Economico. Vince il premio all’Innovazione tecnologica con il progetto “First Aid Clinic” attribuito dal SIE (Salone dell'innovazione impiantistica per gli edifici) 2015 presso il SAIE di Bologna. Nel 2016, dopo essere stato ospite di Ecobuild 2016 a Londra con il tema degli edifici intelligenti, ha superato la selezione Climate KIC Accelerator.
E’ autore di sei libri e di settanta pubblicazioni scientifiche sull’architettura e il disegno.