Brenna Mariellatorna all'elenco

RICERCATORE UNIVERSITARIO

Profilo


 Ambiti tematici DAStU
Architettura: tipi, forme, spazi 
Storia, Patrimonio e Beni culturali 

Altri interessi di ricerca
Museografia, progettare nel costruito.

Mariella Brenna, ricercatrice in Architettura degli Interni e Allestimento
Dal 1992 al 2000 ha collaborato al corso di Allestimento e museografia di Fredi Drugman e lavorato alle ricerche svolte per il MURST e la Facoltà di Architettura. Nel 2000 vince un assegno di ricerca per il progetto "Museo del Lavoro". Tra il 2001 e il 2005 ha lavorato presso il Dipartimento di Progettazione Architettonica, prima come docente a contratto di Museografia, Museologia e Critica delle Arti e Restauro, e poi dal 2005 al 2016 come docente di Progettazione Architettonica. Dal 2016 insegna al Laboratorio di Progettazione di Architettura degli Interni.
Ha sviluppato in collaborazione con il Prof. L. Basso Peressut progetti per mostre nei musei di Milano e Lodi. Ha inoltre tenuto corsi per operatori museali e ricerche condotte sugli standard museali, per l’IRER Lombardia.
Nella didattica e nella ricerca, si occupa in particolare dei temi legati al ruolo e alle trasformazioni dell’architettura del museo nella città contemporanea.  E’ componente del gruppo di ricerca AIMAC (Architettura degli Interni, musei, ambiente costruito) del DASTU. http://www.interiorsforumworld.net/
Insieme a L. Basso Peressut ha curato il libro Il museo della cultura politecnica. Luoghi del sapere, spazi dell’esporre (UNICOPLI 2002) e il libro Fredi Drugman. Lo specchio dei desideri. Antologia sul museo (CLUEB 2010).
Dal 2011 al 2015 ha collaborato al progetto " MeLa-European Museums in an age of migrations", finanziato dalla Commissione Europea- Settimo programma quadro in Scienze socio-economiche e umanistiche.  L’esito del lavoro è pubblicato all’interno del libro a cura di L. Basso Peressut, F. Lanz, G.Postiglione European Museums in the 21st Century: Setting the Framework, Vol. 1, 2013. http://www.mela-project.polimi.it/publications/1091.htm
Dal 2015 collabora col Comune di Milano (Settore Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei StoriciServizio Case Museo e Progetti Speciali), in particolare con il CASVA (Archivio del Progetto a Milano), per cui nell’ottobre 2015 organizza la mostra e il ciclo di seminari “Milanocittàimmaginata 10 progetti dagli archivi del CASVA”, Comune di Milano, 2015 (www.milanocittàimmaginata.it).  Ne cura anche il catalogo.
Del 2016 è la stipula della convenzione con il Comune di Milano per il progetto della sede dell’archivio CASVA nell’ex mercato del QT8 a Milano. In occasione della recente Conferenza generale di ICOM Milano 2016 “Museum and cultural landscape” per ICAMT organizza POLIMI for ICOM (con L.Basso Peressut e G. Ricci) il convegno internazionale “Il museo italiano fra tradizione e innovazione” e con L.Basso Peressut e C. Colombo cura la mostra “Fredi Drugman. Il progetto al museo”.