PURN - Laboratorio Progetto Urbano e Risorse Naturali

Ambito tematico DAStU

Ambiente e Risorse Naturali

Tipologia struttura

Laboratorio

Responsabile

Antonello Boatti

Personale docente

Flavio Boscacci

Assegnista

Maino Elisabetta

Altri collaboratori

Carzaniga Simone, Federica Zambellini, Patrizia Drammis

Contatti

Sede

Campus Leonardo, Via Bonardi, 9 - ed. Nave – 20133 Milano

E-mail del responsabile

antonello.boatti(at)polimi.it

Temi di ricerca

Il Laboratorio Progetto Urbano e Risorse Naturali intende sviluppare studi e ricerche tendenti alla affermazione di elementi di ecologia delle aree urbane nell'ambito degli strumenti urbanistici e della loro concreta realizzazione.
Nell'ambito della costruzione di una teoria e di una pratica di ecologia delle aree urbane, un altro tema essenziale di ricerca è costituito dallo studio degli elementi naturali dentro le città.
In questo senso l'utilizzo della risorsa acqua come elemento sinergico di valorizzazione dell'ambiente e del paesaggio può essere fertile terreno per sviluppare rapporti concreti anche con altre Istituzioni universitarie come altri dipartimenti del nostro Ateneo (ABC e DICA), altre sedi universitarie (Pavia) e altre università e istituzione estere (Tokyo e Madrid).
In sintesi è possibile riassumere in due grandi filoni l'attività già svolta, in corso e futura del Laboratorio:

  • Studi per la formazione della città metropolitana multipolare come risposta vera all'esigenza di politiche ecologiche nell'area urbana.
  • Ricerche, studi e progetti per il ritorno di livelli naturali accettabili nelle aree urbane dense: Studio di Fattibilità della riapertura dei Navigli milanesi.

Competenze

Su incarico dell’Amministrazione Comunale di Milano l’attività del Laboratorio si è concentrata dal 2013 nello Studio di Fattibilità della riapertura dei Navigli milanesi, un lavoro multidisciplinare che ha studiato la fattibilità dal punto di vista architettonico e urbanistico, idraulico, viabilistico e trasportistico, idrogeologico, idrologico e idraulico, economico curando anche gli aspetti del progetto di partecipazione popolare alle scelte.
Sono state terminate la prima e la seconda fase con la consegna nell’aprile del 2015 di un elaborato conclusivo.  
Si apre la fase successiva di pubblicazione dei risultati della ricerca e di un futuro sviluppo del lavoro con le amministrazioni pubbliche interessate.
E’ inoltre prevista la partecipazione a convegni nazionali e internazionali di presentazione del progetto.

Legami/accordi/relazioni stabili con altre unità o partner esterni

Diversi legami e relazioni stabili con partner nazionali (Università degli Studi di Pavia, Università degli Studi di Milano), internazionali (Hosei University Tokyo), pubbliche amministrazioni (Comune di Milano, Metropolitana Milanese – MM, AMAT, Consorzio Est Ticino Villoresi, Regione Lombardia, etc.)

Progetti di ricerca in corso o conclusi

Convenzione Quadro per lo Studio di Fattibilità della riapertura dei Navigli milanesi nell’ambito della riattivazione del sistema complessivo dei Navigli e della sua navigabilità.

Altre attività

  • Partecipazione a numerosi convegni e presentazioni organizzati dall’AIM, dalla Regione Lombardia, dal Comune di Milano sul tema della riapertura dei Navigli milanesi.
  • Partecipazione al Convegno internazionale "World Canals Conference 2014 Milano" (1-4 settembre 2014).
  • Partecipazione con relazione al Convegno Un grande progetto per la Regione Lombardia – Riaprire i navigli a Milano (24 giugno 2015).