AIP - Architettura Infrastruttura Paesaggio

Ambito tematico DAStU

Reti, Flussi e Infrastrutture

Tipologia struttura

Unità di ricerca


Responsabile

Fabrizio Leoni

Personale docente

Alessandro Rocca, Andrea de Matteis

Dottorandi

Carolina Medici

Altri collaboratori

Cesare Ventura, Lorenzo Consalez, Luca de Stasio, Andrea Riva, Ganuy Shan

Contatti

Sede

Campus Leonardo, Via Bonardi, 3 – 20133 Milano

E-mail del responsabile

fabrizio.leoni(at)polimi.it


Temi di ricerca

Il nucleo di interessi di questo gruppo di ricerca conferma, consolida e continua i tematismi del lavoro condotto dall'inizio degli anni 1990 sotto il coordinamento di Raffaello Cecchi e Enza Lima attorno agli aspetti multiscalari e polissemici del concetto di Paesaggio; laddove questo non si riferisce strettamente a questioni di carattere “ambientale” trattate da discipline del gruppo delle scienze umane (geografia) o delle scienza esatte (botanica, agronomia...) -per quanto esse abbiamo evidentemente un ruolo indeludibile- ma tende all'identificazione di operatori  progettuali (del territorio) che  riconoscono al tema degli spazi aperti il ruolo di matrice di morfologie urbane e rurali, di principi insediativi e di infrastrutture dello spazio pubblico.
Manufatti e reti della mobilità, disegno del suolo, agricoltura, progetto del verde naturale e suoi processi di artificializzazione, diagrammi e programmi funzionali alle scale dell'oggetto architettonico e del suo territorio di riferimento, sono alcuni dei sub-temi che innervano il concetto nomadico di “paesaggio”, insieme adiacenza, metafora e operatore/agente di profonda modificazione degli equilibri tra costruito e vuoto.

Competenze

Le competenze si situano nel campo operativo -non sequenziale ma iterativo- tra mappatura/lettura/analisi dei fenomeni fisici dei sistemi spaziali genericamente ascrivibili al termine Paesaggio, cosi' come descritto in precedenza, da un lato e loro progetto e modificazione dall'altro.
Fortemente orientati al riconoscimento e al progressivo emergere di nuove “morfologie”, i componenti di questa Unità coprono le varie scale di cui sopra, dal progetto della mobilità, a quello del suolo, a quello dello spazio aperto propriamente detto, a quello dell'urban design, attraverso i componenti intermedi dei manufatti edilizi e della loro consistenza tettonica.
Un recente campo di interesse specifico, che incomincia a produrre tassonomie, schemi interpretativi e orientamenti progettuali, è quello legato alle forme emergenti di progetto dell’ospitalità, inteso quale campo di azione dei fenomeni di trasformazione dello spazio riferibili al Turismo ed alle sue attività connesse.

Legami/accordi/relazioni stabili con altre unità o partner esterni

Elop Alliance_Bern University of Applied Sciences, Stanford University, Hepia Geneve, Bauhaus, FH Koln, Politecnico di Milano, Tecnologico de Monterrey; Bangor University
Universitas Indonesia_Jakarta
Aedes Campus Network, Berlin

Reti di ricerca italiane o internazionali

ELOP >environment-focused learning & operative platform

Progetti di ricerca in corso o conclusi

  • Cooperlink  2013
  • Cocoa Cluster_Expo Milano 2015
  • Emerging Forms of Hospitality_Paesaggi, morfologie, infrastrutture del Turismo (in corso)


Candidature a bandi competitivi

  • Cooperlink 2013
  • Erasmus+ Application KA2 - Strategic Partnership?_2014; con Bern University of Applied Sciences,  Hepia Geneve, Bauhaus, FH Koln, Bangor University e partner non Europei Stanford University, Tecnologico de Monterrey
  • Erasmus+ Application KA2 - Strategic Partnership?_2015; con Bern University of Applied Sciences,  Hepia Geneve, Bauhaus, FH Koln, Bangor University e partner non Europei Stanford University, Tecnologico de Monterrey


Altre attività

Workshop presso:

  • Emerging Water Landscapes_Jakarta_Universitas Indonesia_2013
  • ELOP * 6_Croosroads/Crossfunctions_Palo Alto, Stanford University_2013-2014
  • ELOP * 7_Alpine Mutations_Finhault, Switzerland_2014-2015
  • Aedes Campus_Berlin Landscape Research