Profilo


Interessi di ricerca con riferimento agli ambiti tematici del DAStU


Ambito principale:
Ambiente e Risorse naturali (Environment and Natural Resources)

Altri interessi di ricerca
Valutazione, prevenzione dei rischi naturali e tecnologici nella pianificazione del territorio e contributo della disciplina urbanistica alla prevenzione dei rischi

Profilo
Professore associato di Tecnica e Progettazione Urbanistica e Territoriale, insegna Tools for risk management, Emergency Planning e Cognitive aspects of crisis management  presso il corso di laurea magistrale Civil Engineering for Risk Mitigation. Ha un piccolo incarico di insegnamento in un corso di specializzazione presso l’Università di Ginevra: The assessment and management of geological and climate related risk.
Ha partecipato come responsabile di unità di ricerca e coordinato diversi progetti nazionali ed europei. In particolare: ARMONIA (Applied multi Risk Mapping of Natural Hazards for Impact Assessment) del VI PQ; coordinatrice del progetto SSA Scenario (Support on Common European Strategy for sustainable natural and induced technological hazards mitigation) VI PQ; coordinatrice nazionale del progetto PRIN “Sistemi di allarme precoce: aspetti tecnici, urbanistici e di comunicazione”; responsabile scientifico del progetto ENSURE (Enhancing resilience of communities and territories facing natural and na-tech hazards) VII PQ; responsabile dell’Unità di ricerca del Politecnico di Milano del progetto  Red sobre riesco y vulnerabilidad: estratgias sociales de prevencion y adaptacion, finanziato nell’ambito del programma di cooperazione scientifica UE-Messico; coordinatrice del progetto EU VII PQ Know-4-drr (Enabling knowledge for disaster risk reduction in integration to climate change adaptation) (progetto presente nella piattaforma Minambiente: http://www.pdc.minambiente.it/temi/clima). Attualmente coordina il progetto finanziato dalla EU- DG-ECHO IDEA (Improying Damage assessments to Enhance cost-benefit Analyses) ed è responsabile dell’unità di ricerca del Politecnico di Milano del progetto Horizon 2020 EDUCEN (European Disasters in Urban centres: a Culture Expert Network (3C - Cities, Cultures, Catastrophes). Ha curato diversi progetti e piani in convenzione con amministrazioni pubbliche sulla Direttiva Seveso, sviluppando piani di emergenza (Provincia di Milano e Como) e attualmente collabora con l’Autorità di Bacino del Po e con Il Centro Funzionale della Regione Umbria.
Alcune pubblicazioni:

•    S. Menoni (2005). Costruire la prevenzione. Strategie di riduzione e mitigazione dei rischi territoriali, Pitagora ed., Bologna, 2005, pp. 171.
•    Menoni, C. Margottini (cur) (2011). Inside risk: strategies for sustainable risk mtigation, Springer.
•    S. Menoni, D. Molinari, D. Parker, F. Ballio, S. Tappsel (2012). Assessing multifaceted vulnerability and resilience in order to design risk mitigation strategies. Natural Hazards, vol. 10.1007/s11069-012-0134-4, p. 1-26.
•    S. Menoni (2013), Valutazione di vulnerabilità sismica: dall’edificio al centro urbano e oltre. Applicazioni al caso di Salò (Brescia). Ingegneria Sismica, pp. 94- 117.
•    D. Molinari , S. Menoni, G. T. Aronica, F. Ballio, N. Berni, C. Pandolfo, M. Stelluti, G. Minucci (2014), Ex post damage assessment: an Italian experience, Natural Hazards and Earth Systems Sciences, 14, 901-916.
•    S. Menoni, D. Molinari, F. Ballio, G. Minucci, O. Mejri, F. Atun, N. Berni, C. Pandolfo (accepted). Flood damages: a model for consistent, complete and multi-purpose scenarios. Natural Hazards and Earth Systems Sciences.